Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Zoncolan’


Racconto a immagini della corsa che ha segnato il ritorno ad altissimi livelli di Ivan Basso, vincitore della frazione del Giro d’Italia che ha portato la carovana rosa da Mestre in Carnia, dopo 222 chilometri

Un pugnale piantato nel cielo. Regala la vertigine. Così Claudio Gregori, dalle colonne della Gazzetta dello Sport, ha definito ieri la salita dello Zoncolan. E poi anche: Un boa che stritola. Il ciclismo, per sua natura è materia epica, e si presta a metafore e forzature. Quando poi la carovana del Giro d’Italia si ritrova alle caviglie della salita più difficile d’Europa, chi per professione ne racconta l’epopea, può calcare la mano sapendo che, per una volta, il racconto gonfiato aderirà alla realtà. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Uno scatto divenuto quasi d'epoca: novembre 2002, Gilberto Simoni arresta il primo sopralluogo sulla salita dello Zoncolan (versante Sutrio) all'altezza del "Cocul" a causa della neve. "Gibo" il 22 maggio del 203 vincerà quella tappa

Ecco le manifestazioni in Carnia per la 15. tappa del giro d’Italia

Sono stati illustrati a Udine dal presidente del Comitato di tappa, Enzo Cainero, i dettagli della 15.ma frazione del 93.mo Giro ciclistico d’Italia, la Mestre-Monte Zoncolan del 23 maggio delle numerose manifestazioni collegate a tale evento sportivo. Cainero, presenti i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e degli organismi coinvolti nella massiccia macchina organizzativa, ha anticipato che nella parte finale della tappa che si concluderà nell’alta Carnia sarà predisposto un unico traguardo volante a Paularo, in via Roma, mentre nella stessa località sarà allestito il villaggio commerciale di tappa. 
Come già accaduto nelle due precedenti edizioni del Giro che hanno interessato la vetta dello Zoncolan, grazie al supporto della Regione e di numerosi enti e sponsor, è stato predisposto un intenso programma di iniziative collaterali che mirano ad assecondare l’affetto e l’entusiasmo che il grande pubblico manifestano al passaggio della corsa. (altro…)

Read Full Post »

Diego Parigi, della Liski, mostra un "Palo cronometrico" usato sullo Zoncolan negli allenamenti della nazionale di sci

Un’equipe di tecnici della Liski al seguito della nazionale di sci ha provato sullo Zoncolan un nuovissimo tipo di paletto da slalom

Era successo una sola volta prima, la seconda è stata sullo Zoncolan, durante gli allenamenti della nazionale italiana di slalom (vedi articolo precedente): stiamo parlando della prova sul campo dei cosiddetti pali cronometrici, speciali paletti direzionali da slalom che consentono di cronometrare esattamente il tempo che l’atleta ci mette a percorrere la distanza tra un palo e l’altro. Li produce, o meglio, li sta sperimentando la Liski Sport Equipment, azienda bergamasca già fornitrice ufficiale delle olimpiadi invernali di Torino 2006. (altro…)

Read Full Post »

La nazionale di slalom ai piedi della pista "Tamai 2" sullo Zoncolan

Abbiamo incontrato Razzoli & C. che si stanno allenando sulle piste carniche per prepararsi alla gara di domenica a Kranjska Gora

Il rumore è simile a quello di una pala che raccoglie cemento sul fondo di una carriola. Lo si sente da lontano. Violente scudisciate metalliche. Sono le lamine degli sci che incidono con vigore la neve ghiacciata. La vista invece dona l’immagine di un folletto azzurro che verga il chiaccio in una stretta serpentina, durante la quale prende a pugni i paletti che disegnano il tracciato. È Giuliano Razzoli, lo sciatore italiano che è arrivato terzo nello slalom di Kitzbuhel lo scorso weekend, dopo aver vinto a inizio mese quello di Zagabria. Abbiamo incontrato stamattina il talento reggiano, assieme ai colleghi della nazionale italiana di slalom sullo Zoncolan, ai piedi del pendio della pista “Tamai 2”, quella del “muro”, per intenderci, che presentava una visibilissima striscia ghiacciata, predisposta con perizia dalla Promotur per rendere più impegnativo l’allenamento degli azzurri. (altro…)

Read Full Post »

Una immagine della Coppa del Mondo del 2007 sulle piste dello Zoncolan (Foto CARLONI)

Gare dal 12 al 14 febbraio, premiazioni e sfilata degli atleti a Tolmezzo

Saranno circa 300 le persone (tra atleti e tecnici) impegnati nelle finali di coppa Europa di sci per disabili, in programma sulle piste dello Zoncolan da venerdì 13 a domenica 14 febbraio 2010. Venti le nazioni rappresentate, con la gradita presenza extra della squadra australiana, che approfitterà della manifestazione per allenarsi in vista delle paralimpiadi di Vancouver. Assieme agli atleti di Austria, Italia e Germania, gli australiani si recheranno la domenica precedente sulle piste del Varmost per allenarsi. (altro…)

Read Full Post »

Una immagine delle piste sul Tamai tratta dalla webcam Promotur venerdì pomeriggio

La Promotur apre le piste in Carnia e negli altri poli

Si può cominciare a sciare in Carnia, lungo le piste che scendono dal monte Zoncolan e dal Tamai, nonché dal Varmost a Forni di Sopra. Lo ha comunicato la Promotur, che ha spiegato come l’abbassamento della temperatura dei giorni scorsi abbia consentito di approntare l’innevamento artificiale. (altro…)

Read Full Post »