Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘udine’

Una fase della festa della liberazione a Udine

Ecco il video (e il testo) dell’intervento del sindaco di Udine Furio Honsell nel 65° anniversario della Liberazione: “I valori di civiltà devono essere riaffermati quotidianamente con coraggio e chiarezza, perché proprio la storia dell’Italia ci insegna che si possono perdere facilmente anche con passaggi quasi impercettibili, fino a quando è troppo tardi”.

Ha infiammato la piazza di Udine raccogliendo lunghissimi applausi e ha citato anche la Repubblica libera della Carnia, che seppe “anticipare il nostro Stato democratico fondandosi sui principi fondamentali di libertà, uguaglianza e solidarietà… (altro…)

Annunci

Read Full Post »

La ricorrenza del 25 aprile, anniversario della liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo, sarà ricordata a Tolmezzo due giorni prima, il 23. Il 25 invece a Udine la manifestazione di riferimento in provincia. Ecco il programma

Per il 65° anniversario della Liberazione, la Città di Tolmezzo e la sezione tolmezzina dell’ANPI hanno organizzato per venerdì 23 aprile 2010 una cerimonia che prevede una serie di appuntamenti. La giornata inizierà alle ore 9.30, nel Cimitero di Tolmezzo, con la deposizione delle corone d’alloro presso le lapidi a ricordo dei partigiani Del Din, Delicato, Bettera e Paronitti. (altro…)

Read Full Post »

L'interno della malga di Porzûs, dove 65 anni fa fu ammazzato "Bolla", zio del cantautore Francesco De Gregori, assieme ad altri 19 partigiani della "Osoppo", da parte di partigiani comunisti comandati da "Giacca" (Foto © Francesco Brollo)

Le mire di Tito sul Friuli, la voglia di egemonia dei comunisti e le nuove carte scoperte in Inghilterra. A 65 anni dall’eccidio, un convegno ha affrontato per la prima volta in maniera organica il tema dei conflitti tra partigiani, con una conclusione: Porzûs non può essere considerato un semplice episodio isolato

PORZÛS – Mentre a fondo valle le viti scheletriche protendono i propri tentacoli al cielo, in quota la neve avvolge le malghe di Topli Uork, dette di Porzûs, nel Friuli orientale, a pochi chilometri dalla Slovenia. C’era anche 65 anni fa la neve, e tanta, quando un centinaio di partigiani comunisti guidati da Giacca (nome di battaglia di Mario Toffanin) salirono fin quassù, dove uccisero tre appartenenti alla brigata Osoppo, (la formazione partigiana cattolica e liberale) comandati da Bolla, Francesco De Gregori, zio del cantautore, e una donna, per poi sterminarne altri sedici nei giorni seguenti.

(altro…)

Read Full Post »

L'esibizione degli FLK durante la presentazione del doppio cd "GROPS"

Presentato il cd omaggio a Ferigo

L’ultima schiria di taglietti giace asciutta sul bancone. È notte: le ugole appena imbibite intonano “Il Timp” e i piedi fanno crepitare la neve nello spiazzo di fronte al castello di Udine. Il gruppo di tiratardi è rimasto intrappolato nella trama della nostalgia e ripete il meccanismo delle canzoni di Giorgio Ferigo. Sono restati anche Lino Straulino e Cristina Mauro a dare qualità a questo improvvisato consesso di voci ingroppate dal magone. (altro…)

Read Full Post »